Wassim Outamldou, 20 anni, è uno dei ragazzi che ha aderito al progetto Inclumob Erasmus + e da Firenze è partito alla volta di Cork, in Irlanda, per svolgere tre mesi di tirocinio. Ecco cosa ci ha raccontato di questa esperienza.

Che tipo di tirocinio hai svolto a Cork? Di cosa ti occupavi?

Ho svolto un tirocinio non curricolare. Lavoravo in una palestra a Bandon come istruttore di corsi fitness e mi occupavo anche della creazione di poster per promuovere l’immagine della palestra dato che aveva aperto da una settimana quando sono arrivato.

L’esperienza che hai fatto ha soddisfatto le tue aspettative?

L’esperienza ha soddisfatto a pieno le aspettative, anzi ad esser onesto è stata l’esperienza più bella della mia vita.

La città ti è piaciuta? È stato difficile ambientarsi?

La città mi è piaciuta molto, stando in mezzo al verde sono riuscito a apprezzare la natura che prima la davo come una cosa scontata, è stato facilissimo ambientarsi, anche perché sono capitato in una host family con dei figli molto socievoli e alla mano.

Consiglieresti questo tipo di esperienza? Cosa ti ha lasciato?

Assolutamente si, ho imparato a stare a contatto con persone estranee, relazionarmi, come comportarmi in un ambiente lavorativo, migliorare drasticamente la lingua, cambiare il modo di pensare e in più ha ampliato il mio bagaglio culturale.